top of page
Brie
  • Brie

    Formaggio a latte crudo vaccino di pasta e di crosta fiorita ricoperta di una fine lanugine bianca e di striature rossastre, originario di Meaux, Ile de France, a circa 50 km da Parigi.  il Brie de Meaux si presenta sotto la forma di un cilindro del diametro di 35 cm per uno spessore di 2 centimetri e mezzo ed un peso approssimativo di 2,8 Kg. 

    • LA STORIA DEL BRIE

      L'origine precisa del brie è ancora incerta ma questo formaggio fa parlare di sé da molto tempo. Carlo Magno ne era un fervente consumatore e si narra che una contessa avesse offerto del Brie in regalo al re Filippo Augusto; così comesi dice che Carlo d'Orléans lo offrisse alle dame di corte mentre Re Enrico IV, che ne andava pazzo, non si privava mai del piacere di degustarlo su tartine. Il Brie conquista velocemente il cuore dei francesi tanto da divenire il formaggio del Popolo dopo la Rivoluzione del 1789; un gastronomo rivoluzionario scrisse: " il formaggio Brie ha praticato l'uguaglianza fra ricchi e poveri prima ancora che la si immaginasse possibile"... Nel 1815 al Congresso di Vienna il Brie venne incoronato il re dei formaggi, per iniziativa del politico Talleyrand che aveva invitato una trentina di ambasciatori dei paesi europei, a un sontuoso pasto, imbandito appositamente per eleggere il formaggio migliore.

    • PRODUZIONE del BRIE

      Per l'elaborazione di una forma di Brie sono necessari 25 litri di latte crudo. Il caglio è aggiunto manualmente dai produttori con l'aiuto di un mestolo detto "à brie" direttamente dentro forme del diametro di circa 36 cm. Il formaggio e' salato con del sale secco e mescolato regolarmente . In seguito il brie viene adagiato per l'affinamento dentro saloni umidi per passare in seguito in cantina dove deve rimanere almeno per 4 settimane. Il tempo di affinamento ideale per ottenere un formaggio di grande qualità varia dalle 6 alle 8 settimane, a seconda della stagione.

       

    • DEGUSTAZIONE del BRIE

      All'occhio il la crosta del Brie appare ricoperta di una fine lanuggine bianca con delle striature di pigmento rossastro, la pasta è di colore giallo paglierino chiaro. Al tatto la sua consistenza cremosa è molto soffice ma non fondente. Il suo bouquet di profumi è molto sviluppato ed un fine sapore di nocciola si sviluppa in bocca al momento della degustazione. Il Brie de Meaux è consumato abitualmente alla fine del pasto. Viene usato nella preparazione di tantissime ricette regionali quali il croque-briard (croque-monsieur gratinato al brie). Dovrebbe essere accompagnato da vini rossi sia vivaci e fruttati come il Borgogna o corposi come il Bordeaux.

    bottom of page