top of page
Mortadella ai pistacchi

Mortadella ai pistacchi

La Mortadella con i Pistacchi può tranquillamente aspirare ad aggiudicarsi uno dei tre gradini più alti del podio fra i salumi più apprezzati in Italia.
Viene realizzata a partire unicamente da tagli scelti del maiale (come la spalla e la gola) che vengono tritati finemente e a cui vengono aggiunte le inconfondibili pepite di lardo, una preziosa miscela di aromi e spezie, e ovviamente, i deliziosi pistacchi di Bronte, opportunamente sgusciati e privati della pellicola che li riveste.

Prima di essere sottoposto ad una lenta cottura in speciali forni a vapore, l’impasto ottenuto viene insaccato all’interno di una vescica naturale; una volta pronta, la mortadella si presenta di un colore rosa intenso, in cui spiccano il verde dei pistacchi e il bianco delle pepite di lardo.

Dalla consistenza soffice ma compatta al tempo stesso, si contraddistingue al gusto per l’aroma delicato immediatamente riconoscibile, che lascia sul palato una prolungata persistenza.
Si tratta di un prodotto adatto all’alimentazione anche di quelle persone che soffrono di celiachia o intolleranze alimentari al glutine. Non contiene polifosfati, esaltatori di sapidità come il glutammato monosodico, derivati del latte come il lattosio e coloranti.

    bottom of page